Come essiccare le prugne al sole

Ad ogni modo dovrete controllare che perdano acqua ma non si secchino totalmente. La tradizione prevede che le prugne vengano essiccate al sole , pertanto se abitate in una zona molto soleggiata ed avete . Griglie e pannelli metallici in acciaio inossidabile risultano le opzioni migliori per riporre la frutta ad essiccare al sole , poiché il contatto con essi non ne . E ora arriviamo al momento in cui essiccarle. Sono possibili diversi modi.

Chi, invece, le mette solo in forno.

E chi ( come me) utilizza entrambi i sistemi. Rivestire con carta da forno una teglia e disporvi le prugne. Lavate ed asciugate le prugne poi disponetele su un vassoio metallico con il fondo a rete. Coprite le prugne con un velo e poi mettete il vassoio in un posto soleggiato per molte ore . Le prugne secche sono un. Una semplice ricetta famigliare per conservare le prugne e un metodo per conservare le eccedenze.

Uva: eliminare i vinaccioli. Per quando riguarda le verdure, si possono considerare essiccate quando al tatto risultano rigide e fragili come vetro. Come essiccare la frutta: tutti i metodi di essiccazione della frutta.

Per essiccare la frutta al sole bisogna aspettare i mesi estivi, quando le giornate si allungano e il sole brucia alto. Gli essicatori sono degli apparecchi elettrici con cui puoi essiccare in casa diversi prodotti freschi, come la frutta, gli ortaggi, le erbe ed i funghi. La frutta verrà lasciata al sole durante le belle giornate estive e grazie alle alte temperature si essiccherà rapidamente. In questo caso la temperatura non deve . Oltre che fresche, possono essere anche “secche”. Scolarle e, quando sono fredde, distenderle ad asciugare su delle griglie.

Se si è fortunati col tempo si possono mettere a seccare al sole , altrimenti usare il forno ventilato a 50°-60° con lo sportello semi chiuso e lasciarvele per qualche ora fino a quando sono . Prugne secche snocciolate. Per questo metodo gli alimenti vengono disposti su delle griglie metalliche o placche in acciaio e vengono protette da un panno di garza grezza o da una retina fine. Si devono prendere delle prugne grosse, ben mature ma non troppo.

Durante la notte è meglio . Rivoltarle spesso e lasciarle al sole finche si saranno completamente essiccate. Credo proprio di sì , qualsiasi frutto si puó essiccare ! Logicamente non ti consiglio al sole ma con essiccatore o forno ventilato , ancor meglio un bel forno di campagna dopo aver cotto il pane !